figura di pole dance

Conoscete Cleo The Hurricane, mitica pole dancer dallo stile rock’n roll? Sono molte le performance che l’hanno resa celebre in tutto il mondo oltre alla competizioni vinte, ma questa splendida coreografia sulle note dei Steel Panther al Bobbi’s Pole Studio merita di essere ricordata.

Cleo oltre ad insegnare al Bobbi’s Pole Studio e partecipare a workshop in tutto il mondo, tiene un blog co-gestito nel suo sito ufficiale Cleo rock’n pole. Questa mattina durante la colazione ho letto un articolo che mi ha fatto ridere a crepapelle e che vi riporto qui tradotto per comodità di lettura.

Le 10 confessioni da polers

Normalmente un atleta di pole condivide quasi tutto quello che riguarda questo sport MA ci sono alcuni argomenti che possono essere insolitamente imbarazzanti, o personali o addirittura dei tabù di cui parlare – quindi oggi è il momento di svelarli!

#1. Ripiegare la cordicella dei Tampax

… e in pratica tutto ciò che facciamo noi polers per evitare che il ciclo si presenti durante la lezione di pole o le esibizioni. Che si tratti di correre ossessivamente in bagno, provare le nuove coppette per la prima volta, o evitare del tutto la pole, facciamo tutto il possibile per tenere questi momenti per noi.

#2. Photoshoppare lo split durante gli shooting 

Tutti vogliono uno split perfetto anche chi lo nega in realtà lo desidera, SOPRATTUTTO nelle foto professionali di pole che dureranno una vita. Ma rimarrai sorpresa dal fatto che molte polers ricorrano al retouching digitale pur di avere uno split d’effetto. Non c’è da vergognarsi di avere un aiutino dal fotografo che può fare assistenza per entrare nella figura, ma se sei un istruttore sii onesto perché potrebbe tornare a perseguitarti in una futura lezione.

#3. Face-tuning Butts per il #sundaybumday

Apri Instagram e la tua bacheca è invasa dai #sundaybumday così perfetti? Non ossessionarti da queste foto, molte sono ritoccate dai filtri o semplicemente sono state scattate nella migliore posizione per enfatizzare le forme.

#4. Ematomi da troppo Floorwork

Copribili con il trucco. Siamo onesti, la pole dance è tutto glamour sul palco ma gli allenamenti sono ben diversi. Lividi e segni da floorwork sono prevedibili… e così bisogna coprire tutto!

#5. Guardare l’interno coscia trasformarsi dopo un layback

Oh, layback, perché sei così bello da guardare, eppure così crudele con il mio interno coscia. Come polers, dobbiamo accettare che la pelle in questo punto sia molto sensibile e dopo un paio di layback sembri essere passata attraverso un tritacarne.

#6. Mettere la crema idratante prima della lezione, perché… anche la pelle secca è scivolosa!

Shhh! Non dirlo alla tua insegnate di pole, ma a volte devi mettere la crema idratante per fare grip! I controsensi della pole dance: troppo unto si scivola, ma se hai la pelle davvero troppo secca, può essere l’unico modo per ottenere una presa decente.

#7. Trovare sempre nuovi modi per evitare le figure che non vuoi fare in classe…

… mettendo più grip, andando in bagno, prendendo ancora alcool per pulire il palo, aggiustando i completini, lasciando che qualcun altro usi il tuo palo ecc. Alcune mosse di pole sono terribili: fanno male, non sembrano belle, sono super spaventose e a volte sono terribilmente stancanti e semplicemente non si ha voglia di farle. In questi momenti le polers tirano fuori questi subdoli trucchi per farla franca saltando le figure che non si ha voglia di fare!

#8. Aiutarsi nell’inversione quando nessuno sta guardando o sei troppo stanca

Questo è un vero e proprio tabù ma a volte hai solo bisogno di un piccolo aiutino. Lo so, lo so, state per preparare i forconi però bisogna ammettere che tutti almeno una volta hanno fatto un’inversione non proprio corretta solo per superare quella dannata figura che proprio non veniva.

#9. Utilizzare un singolo pole shooting per riempire il proprio account IG

Se segui abbastanza polers su IG e FB noterai che postano foto di figure ogni singolo giorno della settimana… ma curiosamente indossano sempre lo stesso vestito! Non c’è niente di sbagliato ma non fingere di essere un poler senza sosta che entra in studio per ore e ore al giorno perché (quasi) nessuno ha tempo per quello.

#10. Essere incapaci di indossare tacchi normali dopo la comodità dei vertiginosi tacchi da exotic

Siete abituate alla confortevole sensazione di indossare delle scarpe da exotic al punto da non poter tornare indietro? Tranquilla capita a tutte!

Cosa ne pensate di queste confessioni alla Cleo? Di sicuro portano la sua firma e in molte ci si può riconoscere.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i prossimi iscriviti alla newsletter, basta solo il tuo nome e l’email e farai subito parte del “salottino delle polers”: un gruppo esclusivo in cui le polers partecipanti una volta al mese riceveranno speciali contenuti e approfondimenti.

P.s. la tua identità da super poler non verrà mai rivelata a nessuno!

Share the Rosegold in the World!

rosegold

Rosegold