deb roach: passione e determinazione

La determinazione può superare i difetti fisici? Certo che si e a dimostrarlo è Deb Roach, disabile dalla nascita e campionessa mondiale di pole dance. Una storia che dimostra come la volontà possa fare la differenza.

Deb Roach nasce a Sydney, Australia senza la maggior parte del braccio sinistro. Questa mancanza non le ha impedito di realizzare i suoi sogni ma l’ha resa più determinata a raggiungerli e nel 2012 vince i Campionati Internazionali di Pole Dance, facendo parlare di sé. Da allora ha girato il mondo ispirando le persone a fare sempre del loro meglio in qualsiasi campo.

The performing arts, especially circus, should allow for everyone to participate in on every level, and Extraordinary Bodies is leading by that example. In fact, opening up the whole world to every person of every kind of diversity would be ideal!

 

Deb Roach trasmette un incredibile forza, la stessa che ognuno di noi possiede ma che spesso e volentieri dimentica, per rifugiarsi in continue scuse. La pole dance non è il classico sport facilmente accessibile ai disabili, soprattutto se non si ha un braccio, ma le difficoltà che Deb ha incontrato nell’allenamento l’hanno motivata a dare il meglio, oltre che ideare nuovi modi di realizzazione figure altrimenti per lei impossibili.

Gli infortuni da sovrallenamento tra lesioni, costole e vertebre incrinate sono all’ordine del giorno per quest’atleta. Utilizzando ripetitivamente un solo braccio questo ha comportato stiramenti che le hanno causato l’incapacità di movimento per molti giorni.

Nella pole dance posso solo imparare di più, posso solo migliorare, sviluppare, crescere. Non ci sono backward.

Deb Roach si avvicina allo sport grazie alla corsa e al ciclismo per poi passare al fitness. Ma perché proprio la pole dance? Nelle sue interviste parla di una passione nata quasi per caso e cresciuta al punto diventare naturale come respirare. Nella pole dance non c’è mai un punto d’arrivo ma solo un cammino continuo, dove le frustrazioni appaiono come momenti passeggeri nel processo di apprendimento e scoperta dei propri successi oltre i propri limiti fisici. Questo Deb lo ripete spesso, infatti nelle sue parole è sempre presente come le giornate no siano degli ottimi insegnamenti e stimoli per poter superarsi e ribaltare il risultato.

deb roach passione e forzaPer Deb Roach la pole dance è connessione, un modo di condividere un interesse comune con persone che grazie alla propria diversità donano nuovi punti di vista e di crescita. Nel suo discorso al Ted, consultabile a questo link, parla di cosa vuol dire essere disabile nella società e nello sport, e di come ogni piccola scelta determina la propria felicità portandoci più vicino ad essa o più lontano. Il segreto è l’andare oltre la gratificazione istantanea.

Parole che bisognerebbe tenere a mente nei momenti di sconforto, voi vi ritrovate in questo o spesso ve ne dimenticate? Per portare un po’ della forza e passione di quest’incredibile atleta seguite la bacheca Pinterest “Deb Roach inspiration”.

Share the Rosegold in the World!

rosegold

Rosegold