Come già detto l’inverno non è la stagione che più invoglia a praticare sport, uscire con il freddo è un potente deterrente. Come poter battere queste resistenze psicologiche quindi?

Trovando un altro modo di fare sport, diverso dal solito.

Di seguito vi illustro i 3 migliori sport da praticare sulla neve! 

1# passeggiate sulla neve

Quando nevica, si sa un po tutti torniamo bambini e le camminate sulla neve sono un ottimo modo per fare movimento divertendosi. Lo scorso weekend a tal proposito ho visitato i Serrai di Sottoguda, posto magico in inverno.

Per chi non li conoscesse si trovano in provincia di Belluno, nel cuore delle Dolomiti, in una gola scavata naturalmente nella roccia. Lunghi circa 2 km si tratta di una passeggiata unica al mondo, resa ancora più incantevole dai panorami ghiacciati e cristallini che offre in inverno. Le pareti a picco costellate di cascate presentano voragini e grotte, mentre il torrente Pettorina gli attraversa per tutta la loro lunghezza.

La facile passeggiata si presta ad essere svolta da qualche persona senza particolari difficoltà, quello che la rende diversa è il fatto di compierla quando il sentiero è ricoperto di neve.

Se a questo punto state pensando che per niente al mondo abbandonereste il vostro divano, meno che meno per affrontare una passeggiata sulla neve al freddo, ho qui per te 5 buoni motivi per cui farlo renderà migliori le vostre giornate:

  • fa dimagrire e aiuta a tenere sotto controllo il proprio peso
  • migliora la circolazione del sangue
  • tonifica gambe e glutei!
  • scarica la mente dalle tensioni negative
  • aiuta ad ascoltare il proprio corpo e quello che ci sta intorno

2# scalare cascate ghiacciate

Cosa c’è di più emozionante di scalare una cascata ghiacciata? Sempre ai Serrai di Sottoguda, in questo periodo, si possono trovare innumerevoli cascate per praticare questo sport: dalle più facili alle più difficili, tutto dipende dal corso dell’acqua. Attenzione però alle insidie di questo sport.

Se l’arrampicata su roccia comporta dei rischi non eccessivi, questo tipo di scalata invece risulta essere di gran lunga più difficile. Bisogna prestare attenzione alle temperature in cui la si pratica, l’acqua dev’essere completamente ghiacciata e ben stabile: una sottile vena sottostante può far crepare il ghiaccio e far crollare voi e i punti di aggancio che erano stati picchiettati.

Nonostante questo, l’ice climbing è uno sport estremo molto affascinante, oltre a sfidare altezze considerevoli brucia moltissime calorie… ed energie. 

Di seguito vi elenco i miei 5 motivi preferiti per praticarlo:

  • facilità d’utilizzo dell’attrezzatura: grazie alle recenti innovazioni in ambito sportivo questo sport è diventato accessibile a chiunque abbia una buona base d’arrampicata, le attrezzature si sono semplificate per diventare leggere ed easy
  • un’ottimo modo per tenersi in forma!: con l’ice climbing lavori principalmente di gambe per non parlare delle braccia. Hai presente quei fastidiosi rilassamenti della pelle all’altezza delle braccia? Ecco, se frequenti le cascate di ghiaccio puoi dirgli addio!
  • non si soffre il freddo: sebbene il buon senso possa dire il contrario, durante l’ascensione su ghiaccio non si prova freddo, l’attività fisica riscalda il corpo e benché ci siano molti gradi sotto lo zero niente di tutto questo può sfiorarci mentre conquistiamo la vetta.
  • una prospettiva inedita da cui ammirare il paesaggio: è innegabile durante la scalata e una volta in cima il panorama è incredibile e scarsamente frequentato!
  • adrenalina pura

3# sci di fondo

Nessuna delle precedenti attività vi convinceva? Perché non provare allora lo sci di fondo. Questo sport unisce la tranquillità di godersi il panorama invernale senza lo sforzo di affondare sulla neve, insieme all’adrenalina di lanciarsi in qualche discesa.

Per questo consiglio come scenario differente dal solito sempre i Serrai di Sottoguda, brevi ma fantastici per sfrecciare sugli sci mentre si ammirano gli scalatori di cascate all’opera.

Sicuramente tra questi preferisco l’ice climbing anche se non l’ho ancora provato, e voi quale delle tre attività preferite? Nella mia bacheca Pinterest, “Winter Experience”, trovate delle suggestioni sugli sport trattati nell’articolo per aiutarvi a scegliere quello che più vi appassiona. Se siete interessati ad approfondire il percorso dei Serrai di Sottoguda vi rimando al link del mio album Flickr, dove potete trovare maggiori foto. 

Share the Rosegold with the World!

Rosegold