Oggi è un giorno speciale, è la giornata degli innamorati San Valentino oppure la giornata del consumismo per eccellenza, dipende da come vogliamo vederlo. Lavorando nell’advertising per me San Valentino ha perso il suo fascino ormai, ma nonostante questo non rinuncio a fare qualcosa di speciale per la persona che mi sopporta ogni giorno con molto eroismo. Un piccolo gesto che vuole significare ti sto pensando e per me sei speciale, che nella routine delle incazzature e degli impegni spesso ci si dimentica di dirlo.

La mia ricetta preferita, nonché la migliore che mi riesce, è la cheesecake ai lamponi, un dolce che può essere gustato in ogni occasione e che preparandolo scaccia ogni pensiero, quasi una sorta di calmante. Anni fa ho visto un film molto bello che conservo nella memoria, Waitress – Ricette d’Amore, la protagonista Jenna ha un talento per i dolci in cui incanala le sue emozioni, come le ha insegnato la madre in precedenza, e cosi abbiamo la torta felicità, la torta sirenetta, la torta disperazione, persino la torta per il bambino indesiderato. Un film da vedere con un cucchiaio in mano e una tazza di budino al cioccolato.

Prendendo d’ispirazione il film vi propongo la ricetta della Cheesecake Rossa ai Lamponi per una sorpresa speciale in un giorno altrettanto speciale, di cui il successo è garantito e ampiamente testato. Si tratta di una ricetta veloce e di facile esecuzione, non porta via più di una ventina di minuti nella preparazione ed è indicata da eseguire anche se è il vostro primo dolce!

Vediamo la ricetta

Ingredienti: (per una torta da 24 cm di diametro)

  • 400 gr di ricotta
  • 250 gr di Philadelphia
  • 250 gr di biscotti secchi
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di burro
  • 3 cucchiai di farina 00
  • 50 ml di panna liquida
  • 4 uova
  • 400 gr di lamponi
  • 1 bacca di vaniglia
  • 250 gr di marmellata di lamponi

Let’s go to the procedimento

Per prima cosa sminuzzate finemente i biscotti in un mixer fino ad ottenere una farina. In questa ricetta sono stati utilizzati i famosi digestive della McVities, in realtà potete utilizzare qualsiasi biscotto secco, anche se i Digestive rimangono senza dubbio i migliori nella preparazione della cheesecake.

Sciogliete a fuoco basso il burro in un pentolino, quindi versatelo nei biscotti e amalgamate per bene.

Prendete una tortiera a cerniera (le dosi di questa ricetta si riferiscono ad una da 24 cm), ricoprite il fondo con un foglio di carta forno, avendo poi cura di imburrare le pareti della tortiera, e versateci dentro la granella di biscotto.

Con l’aiuto del dorso di un cucchiaio, compattatela fino a formare uno strato uniforme di circa 1,5 cm. Mettete la tortiera in frigo, mentre preparate la crema.

Aprite la bacca di vaniglia e togliete i semi neri. A questo link potete trovare il video di come estrarre i semini dalla bacca di vaniglia senza renderli amari, se siete poco esperte. Mettete bacca e semi in una ciotolina con la panna (liquida).

In una ciotola mettete il Philadelphia, la ricotta, la farina e lo zucchero. Fate attenzione a setacciare la ricotta, altrimenti si formeranno i grumi.

Amalgamate per bene fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

Riprendete la panna, togliete la bacca di vaniglia e amalgamateci una alla volta le uova. Finite le uova, unite il composto alla crema di ricotta e Philadelphia. Amalgamate per bene.

Per preparare la cheesecake rossa basta aggiungere a questo punto un paio di gocce di impasto colorante rosso. Io sono allergica ai coloranti per cui ho scelto un colorante alimentare di origine naturale, reperibile online.

Riprendete la tortiera con la base di biscotto dal frigo e versateci dentro la crema.

Livellate per bene e infornate a 160 °C per 1 ora e un quarto circa. Controllate che la cheesecake sia cotta con l’aiuto di uno stuzzicadenti prima di sfornare. Se tirandolo fuori è asciutto, la torta sarà cotta.

Fate raffreddare a temperatura ambiente, quindi mettetela in frigo e preparate il topping al lampone.

Prendete i lamponi (freschi o surgelati vanno bene ugualmente) e scaldateli in padella con un paio di cucchiai di zucchero. Fate caramellare a fuoco dolce per pochi minuti, evitando di farli spappare, quindi unite il barattolo di marmellata. Amalgamate velocemente il tutto, spegnete la fiamma e fate raffreddare.

Riprendete la cheesecake dal frigorifero, versateci sopra la composta di lamponi. Riponete nuovamente in frigo e lasciate riposare per un paio d’ore prima di servire.

Come vedete è estremamente veloce, l’ideale sarebbe impiantarla in modo romantico e creativo, se avete bisogno d’ispirazione seguite la mia bacheca su Pinterest. Fatemi sapere nei commenti se vi è piaciuta e soprattutto se è piaciuta!

Share the Rosegold in the World!

Rosegold