Cosa portare a lezione? Dipende. Come per qualsiasi borsa varia, se siete persone più orientate al minimal o ad affrontare qualsiasi situazione, tipo sbarco sulla luna o come me improvvise voglie di indossare abiti di un determinato colore (molto spesso il rosa, a seconda dell’umore vario con diverse sfumature).

L’indispensabile comunque rimane:

  • Completino composto da top sportivo e culotte (più o meno abbinate a seconda dell’estro del momento)
  • Canotta sportiva assolutamente dry-hand per l’allenamento, è uno sport in cui si suda parecchio sopratutto durante gli esercizi di potenziamento
  • Bottiglietta d’acqua meglio se grande, oltre all’acqua potete fare degli infusi dissetanti o mettere qualche integratore come il Polase per un veloce recupero delle forze
  • Asciugamano da stendere sopra il tappetino durante l’allenamento, indispensabile in estate per asciugare il corpo durante lo svolgimento delle figure al palo
  • Calzini mentre si aspetta di entrare in sala e per eventuali giri di corsa (la lezione si svolge a piedi nudi), utili anche per eventuali esercizi per tirare le punte
  • Polsini per evitare bruciature durante l’utilizzo del palo statico
  • Dryhand o altro tipo di grip, io mi trovo bene mischiando nella stessa boccetta magnesite e dryhand
  • Elastico e forcine, eventuali fascette a seconda della lunghezza dei capelli, l’importante è essere comode durante gli esercizi
  • Mini pochette per riporre fazzoletti, grip e Iphone al sicuro vicino al palo durante l’allenamento!

Se inverno, essendo super freddolosa, aggiungo una felpa e degli scaldamuscoli, quest’ultimi possono essere corti al polpaccio o come quelli di danza lunghi fino alle cosce (avete già visto quelli in velluto proposti da Rad Pole Wear? Unici per un tocco di stile in più). Mentre per il dopo allenamento porto sempre con me una crema da applicare sui lividi prima che questi compaiano, potete utilizzare della semplice Arnica o se avete la pelle sensibile che tende ad arrossarsi velocemente consiglio Hirudoid 40000 gel, a questo link potete trovare tutte le specifiche d’utilizzo.

Per le mani, per togliere la sensazione di secchezza dovuta all’utilizzo del Dry Hand, utilizzo prima delle salviette umidificate per rimuoverne i residui e successivamente una crema mani, di cui a questo link trovate le mie preferite.

E voi siete più Mary Poppins o Giapponesi con la vostra borsa?

Share the Rosegold in the World.

Rosegold