ayesha pole dance figura

L’Ayesha entra di diritto tra le figure più difficili del livello intermedio/avanzato sopratutto se fatta con l’elbow grip (la presa con il gomito al palo, hai presente quella che ti lascia sempre dei lividi terribili?) dove c’è bisogno di una buona forza per sostenere con un solo braccio il peso del corpo e un ottimo equilibrio per mantenere la posizione.

Ma vediamo l’ayesha nel dettaglio del tutorial

Questa figura si basa principalmente di 3 elementi estremamente importanti, il resto è solo pratica e ripetizione per entrare nel meccanismo.

Trick 1: Mantenere il corpo rigido senza inarcare la schiena

Quando si entra in posizione è molto facile inarcare la schiena ma questa è la peggior decisione che si possa prendere, infatti se lo fai gli addominali non entrano in funzione e i fianchi possono ondeggiare facendoti perdere l’equilibrio. Cerca di rimanere dritta contraendo gli addominali e spostando il sedere il più in fuori possibile, questo ti permetterà di bilanciarti.

Trick 2: Mantieni la tensione

L’ayesha funziona quando il tuo gomito è saldamente ancorato al palo al livello delle tue ginocchia ma il tuo busto è completamente lontano dal palo, in questo modo manterrai la tensione necessaria per realizzare questa figura. Se non ti stai allontanando dal palo con il corpo allora non c’è tensione nel braccio superiore e stai praticamente facendo una verticale con un braccio solo, quello inferiore che si troverà a sostenere tutto il peso!

Devi pensare alla presa del gomito come non una presa per mantenersi su ma per impedire al corpo di scivolare via, se si è troppo vicino al palo questa presa diventa inutile ed è solo fatica sprecata. Nei tutorial che ho guardato online ne ho trovato uno particolarmente efficace e iniziava con un semplice paragone: hai mai visto uno scalatore scendere da una parete?

Sono assicurati da una corda e camminano all’indietro giù dalla montagna con la schiena rivolta verso il terreno. Vedi come la corda è tesa e tutto il peso dello scalatore è su di essa? Lo scalatore spinge con le gambe per distanziarsi dalla parete, lo stesso succede nell’ayesha: la montagna è il palo, la corda è il tuo braccio piegato che ti permette di allontanarti. Le gambe dello scalatore rappresentano il busto e il braccio inferiore che trasferisce parte del peso al palo. È più semplice ora?

Trick 3: Trovare la giusta posizione nell’avambraccio per avere più forza

Quando avvolgi il braccio al palo, fai un pugno e fletti l’avambraccio mentre posizioni il palo nell’avambraccio. Allontana il palo il più possibile e inizia a spostare parte del peso nel braccio piegato immediatamente prima che le gambe si stanchino. Tenere il pugno chiuso aiuterà a sentire meno male all’avambraccio, infatti in questo modo il muscolo del braccio è irrigidito e non morbido.

Una volta che hai la presa e sei a testa in giù non ti resta che trovare l’equilibrio aprendo le gambe, ricorda più spingi il sedere in fuori oltre il corpo più stabile sarai anche se fa paura portarsi così esterni, si ha come l’impressione di cadere ma è proprio il contrario. Devi pensare di formare dei triangoli con il tuo corpo, le braccia e le gambe: la famosa geometria dell’ayesha.

Adesso sei pronta per la pratica dell’ayesha!

Ho raccolto alcuni tutorial da YouTube, confrontarli tra loro è sempre utile per trovare nuovi suggerimenti: è incredibile come la stessa figura possa essere spiegata in modi completamenti diversi, d’altronde questo è il bello della pole. Provate sempre questa figura con assistenza finché non vi verrà bene, è una posizione molto pericolosa se si perde la presa.

Come avrete notato dai video si può entrare nell’ayesha in due modi differenti: il primo dal crucifix si fanno scivolare le gambe per poi aprirle mentre nel secondo caso si parte dal caterpillar per posizionare le braccia ed aprire le gambe, entrambi i modi sono giusti sta a voi capire quale preferite!

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i prossimi iscriviti alla newsletter, basta solo il tuo nome e l’email e farai subito parte del “salottino delle polers”: un gruppo esclusivo in cui le polers partecipanti una volta al mese riceveranno speciali contenuti e approfondimenti.

P.s. la tua identità da super poler non verrà mai rivelata a nessuno!

Share the Rosegold in the World!

rosegold

 

 

 

 

Please follow and like us:
20
Rosegold